Demo
Black Friday 2022: 10 consigli di ottimizzazione last minute

Black Friday 2022: 10 consigli di ottimizzazione last minute


CONDIVIDI

Twitter Share Link Facebook Share Link Linkedin Share Link

Con l’avvicinarsi del mese di novembre, diviene fondamentale ottimizzare la propria strategia e-commerce in occasione del Black Friday 2022: che si tratti di ottimizzare il processo di checkout o di lanciare campagne pubblicitarie per promuovere il proprio sito e le proprie offerte, i retailer possono fare molto per massimizzare le vendite durante il Black Friday.

Ottimizzare l’awareness e la rilevanza del proprio marchio a partire dalle previsioni relative al comportamento di navigazione e acquisto degli utenti è la chiave per riattrarre potenziali clienti sul proprio sito e aumentare le entrate, indipendentemente dalla ricorrenza in corso. Nei paragrafi di seguito andremo ad approfondire alcune soluzioni e suggerimenti last minute per incrementare le vendite online e migliorare le performance del tuo e-commerce in occasione del Black Friday 2022. Per ulteriori approfondimenti, ti consigliamo di dare un’occhiata e scaricare gratuitamente il nostro report su strategie, trend e statistiche dell’e-commerce per il Black Friday 2022!

Test di velocità di caricamento del tuo sito web

Anno dopo anno il Black Friday sembra generare sempre più volumi di traffico e, di conseguenza, i retailer devono assicurarsi che i propri siti web siano in grado di gestire l’elevata affluenza di utenti durante questa particolare ricorrenza.

Gli e-commerce meno veloci e reattivi, infatti, tendono a scoraggiare gli acquirenti a causa di una UI (User Interface) e UX (User Experience) poco user friendly.  Ancor di più se il sito web in questione si dovesse bloccare durante un evento importante come il Black Friday. Ciò potrebbe rappresentare una catastrofe a livello di vendite perse.

Diviene quindi fondamentale andare a individuare i fattori che potrebbero causare un rallentamento del proprio sito web, soprattutto in punti chiave del processo di acquisto. Fai attenzione, per esempio, che non ci siano degli effetti di animazione che potrebbero rendere l’e-commerce meno reattivo.

Ti consigliamo quindi di eseguire dei test di velocità di caricamento del tuo sito web, così da verificare se è in grado di sopportare grandi ondate di traffico e apportare eventuali miglioramenti.

Vi sono molti strumenti gratuiti che puoi utilizzare a tal proposito, come Pingdom, GTmetrix, Page Speed Test e molti altri.

Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: test di velocità del sito web.
Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: test di velocità del sito web.

Ottimizzazione del processo di checkout

Qualsiasi attrito e/o barriera durante il processo di checkout di un e-commerce può danneggiare seriamente le vendite nei periodi di maggiore affluenza. Quindi, è importante identificare e risolvere con anticipo i problemi e le aree da migliorare.

A partire dai dati raccolti tramite Google Analytics e dai questionari per la raccolta di feedback oppure dai risultati degli A/B test condotti internamente, puoi riuscire a identificare quelle aree del processo di checkout che potrebbero impattare negativamente i tuoi tassi di conversione.

Anche solo l’utilizzo strategico di Call To Action (CTA) personalizzate, chiare e coincise oppure di microcopy che spieghino in modo semplice come compilare i campi del processo di checkout più complicati, può contribuire a guidare gli utenti lungo il percorso di acquisto e fare la differenza tra una vendita andata buon fine e una persa.

Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: ottimizzazione del processo di checkout.
Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: ottimizzazione del processo di checkout.

Gestione delle campagne su Google Ads

Se hai delle campagne PPC (Pay-Per-Click) e di remarketing già in corso su Google Ads, ci vorrà fino a un’ora per impostare un’altra campagna per la promozione del Black Friday e/o del Cyber Monday. Dovresti quindi occuparti di creare la campagna qualche giorno prima della ricorrenza per poi lanciarla giusto in tempo per il Black Friday.

Opzioni di spedizione

Molto spesso gli utenti decidono se finalizzare un acquisto o meno in base alle opzioni di spedizione e consegna disponibili. Alcuni, per esempio, desiderano che i prodotti ordinati siano consegnati rapidamente, altri che le opzioni di spedizione siano il più economiche possibile. Secondo dati raccolti internamente, il 40% degli acquirenti su scala globale, infatti, abbandona il processo di acquisto se le tempistiche di consegna sono troppo lunghe, mentre il 20% se sono poco chiare.

Se il tuo e-commerce è già caratterizzato da una buona gamma di opzioni di spedizione, o comunque sei in grado di aggiungere un ulteriore servizio di consegna in tempo per il Black Friday, riuscirai sicuramente a essere in vantaggio rispetto alla concorrenza.

Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: ottimizzazione del processo di spedizione.
Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: ottimizzazione del processo di spedizione.

Politiche di reso

Anche le politiche di reso sono spesso controllate dagli acquirenti prima di decidere se finalizzare un acquisto o meno. Secondo dati raccolti internamente, infatti, circa il 72% degli utenti a livello globale verifica quale sia la politica di reso dell’e-commerce di interesse prima di effettuare un ordine. A tal proposito, circa il 50% degli utenti afferma di abbandonare il carrello e il processo di acquisto a causa di politiche di reso poco vantaggiose, come per esempio un periodo di reso inferiore a 30 giorni.

Per questo è essenziale implementare delle politiche di reso semplici e convenienti, incoraggiando così gli utenti a completare l’acquisto. Inoltre, ai fini di ottimizzare i tassi di conversione, risulta essere molto utile posizionare le informazioni relative al reso in modo chiaro e facile da individuare nella pagina di checkout.

Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: ottimizzazione delle politiche di reso.
Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: ottimizzazione delle politiche di reso.
Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: ottimizzazione delle politiche di reso.

Lead generation

Se sei riuscito/a ad acquisire nuovi clienti grazie a efficaci strategie di lead generation implementate durante il Black Friday, ti consigliamo allora di ricontattarli in vista delle offerte e promozioni del periodo natalizio.

A questo punto, per incrementare il tasso di fidelizzazione dei nuovi clienti acquisiti e incoraggiarli ad acquistare nuovamente sul tuo sito web, diviene importante ottimizzare la gestione del servizio clienti e la strategia delle e-mail di remarketing inviate nella fase di post acquisto, così da aumentare il volume di acquisti ripetuti.

Implementazione di offerte diversificate

Il periodo di vendite attorno al Black Friday dura almeno una settimana, comprendendo il periodo che precede il Black Friday stesso e il fine settimana che precede il Cyber Monday.

Mescolando e proponendo promozioni e prodotti diversi, hai modo di incoraggiare i clienti a ritornare sul tuo sito e fare più visite, stuzzicandoli con offerte per cui vale la pena tornare.

Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: implementazione di offerte diversificate per attirare visitatori ripetuti.
Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: implementazione di offerte diversificate per attirare visitatori ripetuti.

E-voucher, buoni regalo e carte regalo

Per i retailer che non vogliono offrire codici sconto, le carte regalo sono un’ottima alternativa. Forniscono un incentivo all’acquisto e incoraggiano i clienti a effettuare ulteriori ordini, magari anche in occasione del Natale.

Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: utilizzo di e-voucher oppure di buoni e carte regalo.
Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: utilizzo di e-voucher oppure di buoni e carte regalo.

E-mail per il recupero dei carrelli abbandonati

Gli elevati volumi di traffico che si registrano durante il Black Friday comportano che un numero sempre maggiore di aziende online si trovi ad affrontare un’alta percentuale di abbandono del carrello da parte di quegli utenti che confrontano e sono alla ricerca delle offerte migliori.

Come risolvere questo problema? Le e-mail per il recupero dei carrelli abbandonati rappresentano un’ottima tattica. Mentre i tuoi potenziali clienti stanno navigando sul tuo sito web, assicurati di raccogliere il loro consenso a ricevere comunicazioni di marketing così da poter indirizzare loro questa particolare tipologia di e-mail, funzionale a incoraggiarli a finalizzare l’acquisto lasciato in sospeso.

Creazione di un senso di urgenza nella mente degli utenti

Le offerte e promozioni che contribuiscono a creare un senso di urgenza nella mente dell’utente sono limitate nel tempo e, di conseguenza, incentivano i potenziali clienti a finalizzare l’acquisto velocemente per paura di perdersi un’occasione “irripetibile”.

Vi sono varie soluzioni che puoi utilizzare per velocizzare il processo decisionale degli utenti, fornendo loro informazioni rilevanti sulla quantità di tempo che hanno a disposizione per finalizzare l’acquisto, sul numero di persone che stanno visualizzando uno stesso prodotto, sul numero di prodotti rimasti in stock e così via. Alcuni esempi di questa tipologia di strumenti includono i timer per il conto alla rovescia e i live trend di prodotto, i quali incentivano gli utenti a effettuare un ordine sfruttando la riprova sociale.

Si tratta di soluzioni che possono aumentare il tasso di clic del 30% e il tasso di conversione addirittura del 200%, in particolare durante i periodi di maggiore affluenza come il Black Friday.

Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: utilizzo di soluzioni per incrementare il senso di urgenza.
Consigli last minute in preparazione del Black Friday 2022: utilizzo di soluzioni per incrementare il senso di urgenza.

IN CONCLUSIONE

Vi sono molti accorgimenti che puoi attuare anche all’ultimo minuto per rafforzare la tua strategia e-commerce in occasione del Black Friday.

Per ulteriori approfondimenti e idee, ti consigliamo di seguire il nostro Live Blog sul Black Friday che andremo ad aggiornare in tempo reale il 25 novembre 2022 e di dare un’occhiata al nostro report su strategie, trend e statistiche dell’e-commerce per il Black Friday 2022.

Scopri come aumentare i tassi di conversione durante il Black Friday!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante e ti contatteremo per programmare una demo gratuita.

Novità

Report su trend e statistiche dell’e-commerce per il 2022

Approfondimento di insight e trend relativi al mercato e-commerce a livello globale a partire dal monitoraggio di milioni di percorsi di acquisto online, e-mail inviate e vendite online.

Report su trend e statistiche dell’e-commerce per il 2022

Alice Larcher

Alice Larcher ricopre il ruolo di Inbound Marketing Specialist per il mercato italiano presso SaleCycle. Alice ha un background in branding, comunicazione e creazione di contenuti così come in interpretariato e traduzione di russo, francese, inglese e italiano. Ha lavorato come account manager nell’ambito della pubblicità sviluppando progetti ATL, digital e social per clienti di diversi settori come FMCG, GDO, elettronica, moda, cosmesi e viaggi.