Demo
Black Friday 2022: consigli, trend e statistiche per prepararsi al meglio

Black Friday 2022: consigli, trend e statistiche per prepararsi al meglio


CONDIVIDI

Twitter Share Link Facebook Share Link Linkedin Share Link

Il Black Friday 2022 è in arrivo! Nel mercato e-commerce, infatti, il Black Friday è uno dei periodi promozionali più importanti e preziosi dell’anno. Comprendere in modo approfondito i principali trend e statistiche che caratterizzano questo particolare momento, come l’andamento del traffico e delle vendite online o i prodotti più acquistati, può aiutarti a rafforzare la tua strategia di marketing e commerciale per prepararti al meglio per il Black Friday 2022.

Uno dei modi migliori per prevedere come si svolgerà il Black Friday 2022 è andare ad analizzare le ricorrenze e tendenze del passato. Nel nostro report su strategie, trend e statistiche dell’e-commerce per il Black Friday 2022, che pubblicheremo a breve, potrai infatti approfondire le tendenze principali e i dati più interessanti relativi al Black Friday 2021, così come consigli e suggerimenti per aiutarti a predire al meglio le performance e i risultati che potresti raggiungere quest’anno e come migliorarli.

Per esaminare i trend e le statistiche precedenti al 2021, ti consigliamo inoltre di leggere il nostro live blog sul Black Friday che andiamo ad aggiornare ogni anno in tempo reale.

Quando sarà il Black Friday 2022?

Innanzitutto, in caso non doveste ancora saperlo, quest’anno il Black Friday cadrà il 25 novembre 2022. Il Black Friday, infatti, cade sempre l’ultimo venerdì di novembre. Tuttavia, è importante sottolineare che molte aziende e-commerce danno il via alle proprie campagne promozionali con largo anticipo per poi estenderle fino al Cyber Monday (che si verifica la settimana successiva) e a dicembre, durante la stagione natalizia.

Questo trend vede coinvolti tutti i settori e vertical (moda, lusso, turismo, sport e così via). Diviene quindi fondamentale stabilire con il giusto tempismo un’efficiente strategia di vendita per massimizzare le performance in occasione del Black Friday.

Black Friday 2021: andamento delle vendite online prima, durante e dopo il Black Friday.
Black Friday 2021: andamento delle vendite online prima, durante e dopo il Black Friday.

Black Friday: trend relativi al traffico online

Se prendiamo in considerazione i giorni precedenti al Black Friday 2021, il 25 novembre (il giorno prima del Black Friday) e il giorno del Black Friday stesso hanno generato il 18% del traffico totale. In linea generale, il traffico online è aumentato del 5% dall’inizio della settimana fino al Black Friday.

È quindi importante definire per tempo un’efficace strategia di marketing e commerciale per sfruttare al meglio l’aumento del traffico online in questo fondamentale periodo dell’anno. Ciò può includere capire quali prodotti promuovere e dove, così come potenziare il tuo sito web in vista dell’elevato flusso di utenti che vi ci atterrerà e navigherà, includendo per esempio i codici sconti nel processo di acquisto.

I codici sconto, in particolare, possono invogliare i clienti a spendere e finalizzare gli acquisti in un periodo di tempo limitato. Un’altra tattica intelligente per massimizzare le vendite durante il Black Friday consiste nel creare una strategia ottimizzata di e-mail post-acquisto per aumentare i tassi di fidelizzazione dei clienti esistenti e appena acquisiti.

Inoltre, con l’obiettivo di incuriosire ulteriormente gli utenti e quindi incrementare il volume di traffico online, puoi valutare di fare dei teaser e fornire un’anticipazione di alcune delle offerte e promozioni che lancerai in occasione del Black Friday. In questo modo, vai a influenzare il comportamento di navigazione e acquisto degli utenti. Se questi ultimi hanno un’idea di quali promozioni e offerte aspettarsi durante il Black Friday, infatti, allora saranno sicuramente maggiormente spronati a ritornare sul tuo sito durante il giorno stesso della ricorrenza.  

Black Friday 2021: andamento del traffico online prima, durante e dopo il Black Friday.
Black Friday 2021: andamento del traffico online prima, durante e dopo il Black Friday.

I momenti più trafficati per fare shopping durante il Black Friday: traffico all’ora e per dispositivo

Per superare le code virtuali durante la giornata del Black Friday, gli utenti più mattinieri dovrebbero essere online fin dal mattino presto. Nel 2021, infatti, in linea generale il volume di traffico su siti e-commerce ha iniziato ad aumentare progressivamente a partire dalle 8 del mattino per poi culminare a mezzogiorno.  

Nello specifico, il volume di traffico registrato dai dispositivi mobili raggiunge l’apice alle 21:00, in netto contrasto con l’attività su desktop, dove l’ora di punta per gli acquisti online coincide con le 11:00.

Un altro dato interessante è che il 74% degli utenti durante il Black Friday ha preferito navigare su dispositivi mobili per ricercare le opportunità promozionali. Questo trend mette in luce la differenza tra il comportamento di navigazione e acquisto da mobile e da desktop. Un trend fondamentale che i marchi e-commerce possono sfruttare a proprio vantaggio per aumentare le vendite da dispositivo mobile e ridurre i relativi tassi di abbandono.

Per capitalizzare su quegli utenti più mattinieri, assicurati con anticipo che il tuo sito web e le tue campagne pubblicitarie siano attivi e ben funzionanti. Poiché è molto probabile che il traffico sul tuo sito aumenti in modo considerevole durante il Black Friday, fai in modo che la velocità di caricamento del sito sia all’altezza di quella dei tuoi concorrenti, così da evitare impatti negativi sui tassi di conversione.

Black Friday 2021: traffico all'ora e per dispositivo.
Black Friday 2021: traffico all’ora e per dispositivo.

Come il ridurre il tasso di abbandono del carrello durante il Black Friday

Sappiamo che gli eventi promozionali come il Black Friday tendono a conseguire in una riduzione dei tassi di abbandono del carrello grazie al senso di urgenza generato dalle promozioni e offerte a tempo limitato e alla voglia dell’utente di “fare un affare” e non perdersi un’opportunità di acquisto “irripetibile”.

Il tasso medio di abbandono del carrello nel periodo del Black Friday 2021 è stato del 79,88%, leggermente inferiore al tasso medio di abbandono nel mercato e-commerce in generale, pari invece all’80,68%.

Sebbene il Black Friday registri mediamente un calo significativo dei tassi di abbandono del carrello, queste cifre, tuttavia, non sono troppo sbalorditive. I valori rimangono comunque alti. Di conseguenza, per incentivare i propri potenziali clienti a rimanere sul sito e finalizzare l’acquisto, le soluzioni e tecniche di ottimizzazione dei tassi di abbandono e di conversione saranno più efficaci nel periodo che precede il Black Friday.

Quindi, cosa puoi fare per distinguerti dai tuoi concorrenti? Cosa puoi fare per aiutare i consumatori e incoraggiarli a prendere una decisione? In linea generale, tutto ciò che può aggiungere valore al processo di acquisto dei propri clienti e potenziali clienti contribuirà a incrementare le vendite online in questo periodo chiave.

Soluzioni come i timer per il conto alla rovescia, i codici sconto o i live trend di prodotto, per esempio, possono contribuire a incrementare il senso di urgenza e convincere l’utente a completare l’ordine già in fase di navigazione in quanto permettono di mostrare informazioni rilevanti e tempestive, funzionali a velocizzare il processo decisionale. A partire da dati raccolti internamente, infatti, possiamo affermare che questo tipo di strumenti on-site può portare a un aumento dei click del 30% e a un incremento del 200% dei tassi di conversione.

Assicurati, inoltre, di migliorare l’esperienza e l’interfaccia utente del sito eliminando tutte le barriere o distrazioni che potrebbero ostacolare il percorso dell’utente. Cerca di guidarlo attraverso CTA (Call-To-Action) chiare e coincise, fino a portarlo al processo di checkout che dovrai rendere a sua volta veloce, fluido e semplice.

I prodotti più venduti durante il Black Friday 2021

Per quanto riguarda le categorie di prodotto più vendute, il settore e-commerce della moda occupa il primo posto nel 2021. Ciò suggerisce che i marchi di moda hanno implementato strategie di vendita efficaci durante il Black Friday. Il settore della moda, infatti, ha registrato il maggior volume di traffico online raggiungendo una quota pari al 58%, mentre i retailer hanno generato solo il 37% del traffico.

Nello specifico, se andiamo ad analizzare i dati raccolti nei giorni precedenti al Black Friday, possiamo affermare che le vendite online di felpe con cappuccio, joggers e cardigan sono aumentate in modo particolare rispetto ad altri articoli.

Tuttavia, nei giorni seguenti al Black Friday 2021, le magliette sono risultate il prodotto più popolare registrando una quota di vendita online pari al 24%, seguite dagli abiti da donna e da felpe e/o maglioni.

Possiamo quindi affermare che il settore e-commerce della moda ha continuato a primeggiare in termini di vendite online, mentre il settore della gioielleria ha registrato un elevato tasso di aggiunta al carrello rispetto ad altri vertical. In effetti, il tasso di aggiunta al carrello nel settore della gioielleria è aumentato del 10% rispetto alla settimana precedente al Black Friday – un numero molto significativo. Per saperne di più sulle ultime statistiche e tendenze del settore e-commerce della moda nel 2022, clicca qui.

Altri settori in forte crescita durante la settimana che precede il Black Friday sono la cosmetica e la prima infanzia, che registrano un aumento delle vendite online rispettivamente del 6% e dell’8%. Per chi opera nel settore prima infanzia, il Black Friday rappresenta una grande opportunità per capitalizzare sulla crescente domanda di prodotti per la famiglia a prezzi più bassi, soprattutto in vista del Natale.

Inoltre, il settore e-commerce dei viaggi e turismo ha generato il 5% del traffico complessivo registrato durante il Black Friday. Possiamo supporre che questo settore sia più propenso a capitalizzare sui periodi di gennaio e capodanno dato che la maggior parte delle vendite online avviene proprio in questo periodo. Per maggiori informazioni in merito, dai un’occhiata al nostro report su trend e statistiche del settore e-commerce dei viaggi e turismo per il 2022.

Ti consigliamo quindi di osservare con costanza i trend sul tuo sito web in termini di comportamento di navigazione e acquisto degli utenti, tenendo in considerazione le tendenze e statistiche del Black Friday registrate negli anni precedenti, e verifica se puoi sfruttare la popolarità di alcuni prodotti offrendo promozioni che corrispondano a ciò che i tuoi consumatori desiderano.

Black Friday 2021: percentuale di traffico online per settore.

Black Friday 2021: percentuale di traffico online per settore.

IN CONCLUSIONE

Una volta concluso il Black Friday, assicurati di sfruttare tutte le informazioni raccolte in termini di traffico e vendite online e concentrati su ciò che i consumatori hanno consultato sul tuo sito web così da creare campagne promozionali migliori per il Cyber Monday e la settimana successiva.

Il nostro report su strategie e statistiche per il Black Friday 2021, infatti, mostra che il traffico online rimane elevato anche nella settimana successiva al Black Friday. In linea generale, nella settimana successiva al Black Friday si registra, infatti, un volume di traffico maggiore rispetto alla settimana precedente. Per capitalizzare al massimo su questo periodo promozionale, è possibile anche sfruttare l’ondata pre-natalizia con offerte prolungate per tutta la settimana successiva al Black Friday. I retailer possono poi utilizzare questi dati per capire quali sono i giorni più performanti in termini di vendite online.

Con il Black Friday e il Cyber Monday così vicini al Natale, tutto ciò che si impara dall’attività dei consumatori può essere prezioso anche in preparazione del periodo di shopping natalizio. Sì, il Black Friday dura solo un giorno, ma l’hype può essere mantenuto anche nel periodo successivo.

Scopri come aumentare i tassi di conversione durante il Black Friday!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante e ti contatteremo per programmare una demo gratuita.

Novità

REPORT SU TREND E STATISTICHE DEL SETTORE E-COMMERCE DELLA LA MODA PER IL 2022

Approfondimento su insight, trend e statistiche relativi al settore e-commerce della moda a partire dal monitoraggio 71 066 497 conversioni e percorsi di acquisto online di oltre 150 clienti.

2021 Black Friday Ecommerce Strategy & Stats Report

Alice Larcher

Alice Larcher ricopre il ruolo di Inbound Marketing Specialist per il mercato italiano presso SaleCycle. Alice ha un background in branding, comunicazione e creazione di contenuti così come in interpretariato e traduzione di russo, francese, inglese e italiano. Ha lavorato come account manager nell’ambito della pubblicità sviluppando progetti ATL, digital e social per clienti di diversi settori come FMCG, GDO, elettronica, moda, cosmesi e viaggi. linkedin.com/in/alicelarcher/