Demo
Trend e statistiche sul Black Friday e Cyber Monday

Trend e statistiche sul Black Friday e Cyber Monday


CONDIVIDI

Twitter Share Link Facebook Share Link Linkedin Share Link

In questo articolo approfondiremo trend e statistiche interessanti sul Black Friday e il Cyber Monday, focalizzandoci sul periodo 2013-2020 e sul settore del retail online in Europa e negli Stati Uniti.

Nello specifico, i dati raccolti sul Black Friday e il Cyber Monday si concentrano sui volumi di vendita e crescita delle aziende e-commerce registrati negli ultimi anni, trend di ricerca e del comportamento di navigazione e acquisto degli utenti.

Per ulteriori approfondimenti e suggerimenti volti a rafforzare le vostre campagne di marketing, soprattutto durante uno dei periodi promozionali più trafficati dell’anno, potete dare un’occhiata al nostro report su trend e statistiche dell’e-commerce nel 2021.

Differenza tra Black Friday e Cyber Monday

Il Black Friday e il Cyber Monday sono tra i momenti più attesi dell’anno da chi desidera fare acquisti online e non, sfruttando sconti eccezionali applicati su migliaia di prodotti di ogni genere. Ma scopriamo qualcosa di più su queste due giornate imperdibili.

Il Black Friday nasce negli anni ’80 negli Stati Uniti, quando il concetto di store digitali era ancora inesistente. Il giorno successivo al giorno del ringraziamento è quindi divenuto un appuntamento fisso per dare il via alla stagione degli acquisti natalizi. Ovviamente il Black Friday era accompagnato da forti sconti e offerte di vario genere promosse da negozi e catene, e solo successivamente si è esteso anche agli store digitali e nel resto del mondo. Per maggiori dettagli sull’origine del Black Friday, leggete il nostro articolo interamente dedicato alla ricorrenza in Italia.

Il Cyber Monday, invece, come suggerisce il nome, è dedicato quasi interamente agli sconti sui negozi online, e nasce come un’opportunità per tutti quei consumatori che durante il Black Friday non sono riusciti ad approfittare delle varie promozioni proposte nei negozi fisici e online. Nello specifico, il Cyber Monday nasce nel 2005 per opera della National Retail Federation, la quale aveva rilevato in una ricerca che il 77% dei rivenditori online avesse registrato un incremento delle vendite nel lunedì post Black Friday. Ancora oggi, infatti, è uno dei giorni in cui si riscontra il maggior numero di ordini online.

Qual è il giorno migliore per fare acquisti online?

Black Friday o Cyber Monday? Qual è il giorno migliore per fare acquisti risparmiando? Dipende dalle esigenze personali. Per esempio, chi desidera un prodotto di elettronica di consumo, come un computer, un televisore, uno smartphone, un aspirapolvere o un elettrodomestico, e vuole farlo approfittando di sconti che difficilmente si ripeteranno durante l’anno, il suggerimento è quello di approfittare subito del Black Friday. Il motivo è abbastanza semplice, ovvero il rischio di non trovare più disponibile il prodotto desiderato. Chi, invece, vuole acquistare articoli meno ricercati come un power bank, una cover per il cellulare, videogiochi o console, il consiglio è quello di aspettare il Cyber Monday.

Insomma, se si ha la necessità di acquistare un prodotto di cui si ha bisogno con più urgenza, il suggerimento è quello di approfittare del Black Friday, mentre se si vuole fare shopping per il gusto di togliersi qualche sfizio risparmiando, soprattutto per quanto riguarda i prodotti tecnologici, è possibile aspettare tranquillamente il Cyber Monday.

Black Friday e Cyber Monday negli Stati Uniti

Durante il Black Friday 2020 i volumi di vendita online registrati negli Stati Uniti hanno ottenuto risultati senza precedenti, raggiungendo un valore di 9$ miliardi rispetto ai 7,4$ e 6,2$ miliardi incassati rispettivamente nel 2019 e 2018.

Black Friday e Cyber Monday negli Stati Uniti: il valore delle vendite online.
Black Friday negli Stati Uniti: il valore delle vendite online.

Sempre nel 2020, il Cyber Monday ha registrato volumi di vendita online ancora più elevati rispetto al Black Friday, raggiungendo un valore di 10,8$ miliardi, valore aumentato del 15,1% in confronto ai 9,4$ miliardi incassati nel 2019. Si stima che addirittura gli utenti abbiano speso circa 11$ milioni al minuto tra le 23.00 (ora standard orientale negli USA) e mezzanotte.

Cyber Monday negli Stati Uniti: il valore delle vendite online.
Cyber Monday negli Stati Uniti: il valore delle vendite online.

Secondo recenti ricerche condotte da Adobe, si prevede che il Cyber Monday diventerà la giornata in cui gli utenti spenderanno più di 3$ miliardi in acquisti online da smartphone.

Black Friday e Cyber Monday in Italia

In Italia, nel 2019 il Cyber Monday ha superato il Black Friday in termini di volumi: 6,8 milioni di transazioni rispetto alle 6,5 del venerdì con un tasso di crescita rispetto al 2018 del 92%. Nel complesso, considerando tutto il periodo che parte dal venerdì precedente al Black Friday fino al Cyber Monday 2019, le vendite hanno registrato un aumento consistente del 58%: si è passati infatti dai 36,7 milioni del 2018 ai 58,1 milioni del 2019.

Nel 2020, invece, nel corso del periodo promozionale del Black Friday fino a Natale, gli e-commerce hanno generato volumi di vendite ben superiori rispetto al 2019 con un tasso di crescita annuale del 54.6%. I maggiori volumi di vendite, traffico e sessioni registrati nel 2020 sono una diretta conseguenza del Covid-19, che ha spinto le aziende a rinnovare e adattare i propri modelli di business focalizzandosi maggiormente sull’e-commerce, soprattutto nel settore della moda e del retail, ricorrendo anche a soluzioni di cross-selling e upselling per incrementare il tasso di conversione e la fidelizzazione dei clienti.

Viene quindi confermato il trend che le persone verso la fine del 2020 abbiano ricominciato a comprare di più. Questo perché nei molti paesi in cui il Covid-19 si è ripresentato, sono stati imposti nuovamente i lockdown, con la conseguenza che lo shopping online è diventata l’unica opzione, favorendo quindi le vendite online. Infatti, dopo il picco mattutino verificatosi tra mezzanotte e l’1.00 del mattino, a partire dalle 6.00 i volumi delle vendite hanno continuato a crescere progressivamente nel corso della giornata del Black Friday con qualche piccola fluttuazione. Ciò è probabilmente dovuto all’aumento del numero di acquirenti che lavorano da casa e hanno quindi più tempo per fare acquisti anche durante gli orari di lavoro. È importante monitorare il traffico online e i trend di vendita perché i periodi promozionali più trafficati, come il Black Friday, rappresentano un’enorme opportunità per gli e-commerce per incrementare le vendite e le micro-conversioni.

Black Friday 2020 vs 2019: volume delle vendite in Italia.
Black Friday 2020 vs 2019: volume delle vendite in Italia.

Black Friday e Cyber Monday nel Regno Unito

Secondo dati raccolti da Barclaycard – banca internazionale britannica – nel 2019, il valore totale delle transazioni online registrate durante il Black Friday è aumentato del 16,5% nel Regno Unito rispetto all’anno precedente. Nello specifico, il volume di transazioni durante il Black Friday ha riportato un incremento del 7,2%, mentre durante il Cyber Monday del 6,9%.

Nel 2020, invece, durante il periodo promozionale del Black Friday e Cyber Monday, Barclaycard ha registrato un aumento del 29% del valore delle transazioni effettuate online. Dato ancora più elevato nei settori della cosmesi, bigiotteria ed elettronica. Questo trend dimostra quanto la pandemia del Covid-19 abbia accelerato il processo di digitalizzazione delle aziende.

Nel 2019 alcuni retailer britannici, tra cui Boohoo e John Lewis hanno raggiunto volumi record di vendite online grazie alle offerte implementate in occasione del Black Friday. Oltre all’elevato volume di vendite online, i retailer hanno registrato un notevole incremento anche nei volumi di traffico online. A tal proposito, è importante individuare gli orari e i giorni durante i quali gli utenti tendono ad acquistare di più così da rafforzare le proprie campagne di marketing, aumentando le vendite online e le conversioni.  

Secondo dati raccolti da Love the Sales – una delle principali piattaforme di rivendita online a livello globale – monitorando le promozioni online di oltre 1000 retailer, la percentuale di rivenditori online che ha implementato sconti e campagne per il Black Friday è aumentata del 6% nel 2019 rispetto all’anno precedente. Inoltre, gli e-commerce hanno applicato al 49% di tutti i prodotti venduti online promozioni e sconti, la cui media nel 2019 corrispondeva al 32% rispetto al 31% dell’anno precedente.  

Durante il Black Friday 2018 gli utenti nel Regno Unito hanno speso in totale 1,48£ miliardi.

Black Friday nel Regno Unito: il valore delle vendite online.
Black Friday nel Regno Unito: il valore delle vendite online.

L’utilizzo dei dispositivi mobili durante il Black Friday e il Cyber Monday

Prendendo in considerazione dati e statistiche raccolti negli ultimi anni possiamo affermare con certezza che gli acquisti online effettuati da dispositivi mobili durante il Black Friday stanno aumentando sempre di più di anno in anno. Secondo alcune ricerche di Adobe, infatti, nel 2019 il 58% del traffico era stato generato proprio dagli smartphone. Nel 2018 questo dato ammontava al 51%. Possiamo quindi affermare che l’utilizzo dei dispositivi mobili per navigare su internet sta sempre più prendendo piede. Tuttavia, se il volume di traffico è maggiore dagli smartphone, la percentuale di vendite è ancora maggiore da desktop.

Adobe: traffico per dispositivo durante il Black Friday e il Cyber Monday 2019.
Adobe: traffico per dispositivo durante il Black Friday e il Cyber Monday 2019.
Adobe: traffico per dispositivo durante il Black Friday e il Cyber Monday 2018.
Adobe: traffico per dispositivo durante il Black Friday e il Cyber Monday 2018.

Anche in Italia, se nel 2019 il volume di traffico e conversioni da desktop e smartphone avevano registrato dati similari, nel 2020 possiamo notare un notevole incremento di entrambi i KPI per i dispositivi mobili, superando i desktop.  Questo trend dimostra che nella propria strategia di ottimizzazione del tasso di conversione e recupero dei carrelli abbandonati è quindi fondamentale considerare soluzioni di remarketing che siano user friendly, efficaci e ingaggianti anche da smartphone, migliorando così la user experience.

Volume di traffico per dispositivo in Italia durante il Black Friday e il Cyber Monday.
Volume di traffico per dispositivo in Italia durante il Black Friday e il Cyber Monday.

Volumi di vendita e carrelli abbandonati durante il Black Friday e il Cyber Monday

Gli eventi e i periodi promozionali di punta, come il Black Friday e il Cyber Monday, comportano solitamente una riduzione dei tassi di abbandono dei carrelli in quanto gli utenti tendono a finalizzare gli acquisti più velocemente per riuscire a usufruire delle offerte e promozioni prima del loro termine o prima che i prodotti scontati vengano esauriti.

Secondo dati interni su scala globale raccolti dal nostro team di ricerca, durante il Black Friday e il Cyber Monday 2018 i tassi di abbandono dei carrelli sono drasticamente diminuiti, raggiungendo rispettivamente l’80,9% e l’82,8%. Nel 2019 si è ripetuto lo stesso trend e abbiamo visto il tasso di abbandono scendere all’80% durante il Black Friday.

Per quanto riguarda, invece, il volume delle vendite online nel mese di novembre del 2018 e del 2017 possiamo notare un trend di acquisto stabile da parte degli utenti, per poi raggiungere l’apice proprio durante i giorni precedenti al Black Friday.

Volume di vendite nel mese di novembre: 2018 vs 2017.
Volume di vendite nel mese di novembre: 2018 vs 2017.

I volumi delle vendite online registrati nel 2018 sono maggiori rispetto al 2017, ma hanno raggiunto il culmine durante orari e giorni similari.

Nello specifico, le vendite online hanno continuato a registrare volumi elevate anche durante il sabato successivo al Black Friday. Lo stesso trend si è verificato durante il martedì seguente al Cyber Monday. Questo ci fa capire che le campagne e promozioni implementate dai retailer si sono protratte per un periodo prolungato.

Volume di vendite durante il Black Friday e il Cyber Monday: 2018 vs 2017.
Volume di vendite durante il Black Friday e il Cyber Monday: 2018 vs 2017.

Nel 2020, invece, il tasso medio di abbandono del carrello registrato durante il Black Friday era di 76,63%, valore che durante la settimana precedente corrispondeva all’80,82%. Sia la giornata del Black Friday che la settimana precedente, infatti, hanno registrato un tasso di abbandono del carrello minore rispetto alla media annuale di 81,01%.

L’utilizzo dei timer per il conto alla rovescia durante il Black Friday e il Cyber Monday

I timer per il conto alla rovescia rappresentano una soluzione estremamente efficace per ottimizzare il tasso di conversione e ridurre il volume di carrelli abbandonati durante i periodi promozionali più trafficati dell’anno, come il Black Friday e il Cyber Monday.

Molti nostri clienti hanno deciso di utilizzare i timer per il conto alla rovescia nelle proprie campagne per il Black Friday per aumentare le vendite online, tra cui Mondadori Store, il sito e-commerce del Gruppo Mondadori, il maggiore polo editoriale italiano. Nell’implementazione dei timer per il conto alla rovescia abbiamo ricorso a diverse strategie: con alcuni clienti abbiamo optato per l’integrazione della soluzione nelle e-mail per il recupero dei carrelli abbandonati, con altri nelle e-mail di cross-selling e upselling e con altri ancora abbiamo deciso di integrare il timer direttamente sul sito.

Oltre ai timer per il conto alla rovescia, vi sono altri strumenti che potresti utilizzare nelle tue campagne di marketing per ottimizzare il tasso di conversione. Tra questi vi sono i codici sconto che puoi valutare di integrare nelle e-mail di remarketing in occasione del Black Friday oppure le e-mail di riepilogo dei prodotti visualizzati, funzionali a raccogliere dati e insight interessanti sul comportamento di navigazione degli utenti così da convertire un numero maggiore di visitatori in clienti. Un’altra tattica efficace per aumentare le conversioni e le vendite online è sicuramente rappresentata da un utilizzo pertinente dei microcopy e CTA sul tuo sito e nelle tue e-mail, così da comunicare in modo chiaro e semplice con la tua audience.

Timer per il conto alla rovescia nelle campagne per il Black Friday e Cyber Monday.
Timer per il conto alla rovescia nelle campagne per il Black Friday e Cyber Monday.

Insieme al nostro team di ricerca abbiamo analizzato i risultati ottenuti integrando i timer per il conto alla rovescia nella campagne di remarketing dei nostri clienti, dimostrando che rappresentano una soluzione efficace:

  • Il tasso di clic nelle e-mail e messaggi di remarketing è aumentato mediamente del 30,49%.
  • Il tasso di clic medio è aumentato del 231%.
  • I tassi di conversione sono aumentati del 200%.

Amazon e le campagne per il Black Friday e il Cyber Monday

Secondo i dati raccolti da Amazon, il Black Friday e il Cyber Monday nel 2018 hanno battuto ogni record e registrato i maggiori volumi di vendita, traffico e profitto, quantomeno fino all’arrivo del Prime Day nel 2019.

In soli 5 giorni, precisamente dal Giorno del Ringraziamento fino al Cyber Monday, gli utenti hanno acquistato più di 180 milioni di prodotti.

Secondo i dati raccolti da Hitwise, – una divisione di Connexity che si occupa di misurare il comportamento e trend navigazione su dispositivi desktop, tablet e smartphone – durante il Black Friday 2018 Amazon ha generato il 26% delle visite online solo nel Regno Unito, occupando il primo posto tra i top 10 retailer.

Black Friday 2018: Amazon tra i top 10 retailer.
Black Friday 2018: Amazon tra i top 10 retailer.

Secondo gli insight collezionati tramite i questionari per la raccolta di feedback inviati ai nostri clienti, gli utenti utilizzano svariati dispositivi per navigare e acquistare online, cambiando in base a fattori come la convenienza e l’accessibilità. I più utilizzati restano sempre gli smartphone e i desktop.

Traffico per dispositivo durante il Black Friday e il Cyber Monday.
Traffico per dispositivo durante il Black Friday e il CyberMonday.

In Italia, invece, l’edizione del Black Friday e del Cyber Monday nel 2020 è stata la migliore di sempre per le PMI italiane partner di vendita di Amazon. Infatti, nel periodo dal 26 ottobre al 30 novembre, oltre il 60% di queste ultime, così come il 45% delle aziende della vetrina Made in Italy di Amazon, hanno venduto all’estero. Le principali categorie di prodotto offerte dalle piccole e medie imprese italiane in cui i clienti hanno fatto maggiori acquisti sono la casa e l’arredo, la telefonia cellulare, giochi e bellezza. I prodotti più venduti dai partner di vendita italiani su Amazon.it includono telefonia cellulare, dispositivi di protezione personale e i cioccolatini della Ricerca AIRC.

Le conversioni per canale generate durante il Black Friday e il Cyber Monday

Secondati dati e statistiche raccolti da Shopify in occasione del weekend del Black Friday 2018, il canale più performante in termini di conversioni generate è rappresentato dalle e-mail.

Shopify: conversioni per canale generate durante il Black Friday e il Cyber Monday.
Shopify: conversioni per canale generate durante il Black Friday e il Cyber Monday.

Trend e volumi di ricerca durante il Black Friday e il Cyber Monday

Il report di PI Datametrics – agenzia specializzata nella raccolta e analisi di dati di digital intelligence su scala mondiale – sulla strategia del settore retail per il Black Friday nel 2018 contiene molti insight e trend interessanti. Per esempio, a livello globale i 10 prodotti elettronici più ricercati sono stati i seguenti:

PI Datametrics: i 10 prodotti elettronici più ricercati su scale globale durante il Black Friday e il Cyber Monday.
PI Datametrics: i 10 prodotti elettronici più ricercati su scale globale durante il Black Friday e il Cyber Monday.

I termini e frasi più ricercati durante il Black Friday e il Cyber Monday, invece, sono stati i seguenti:

PI Datametrics: termini e frasi più ricercati su scale globale durante il Black Friday e il Cyber Monday.
PI Datametrics: termini e frasi più ricercati su scale globale durante il Black Friday e il Cyber Monday.

Secondo Google, nel corso degli ultimi 14 anni, i volumi di ricerca in relazione al termine “Black Friday” sono aumentati in modo costante e progressivo, registrando negli ultimi 3 anni un incremento dell’80%. Generalmente, i volumi iniziano a incrementare intorno a metà settembre per poi raggiungere l’apice a novembre.

Google Trends: volumi di ricerca in relazione al Black Friday.
Google Trends: volumi di ricerca in relazione al Black Friday.

Crescita del volume di vendite online durante i 5 cyber day nel 2020

Secondo Adobe, il volume di vendite online nel 2020 durante i cosiddetti “5 cyber day”, dal giorno del ringraziamento al Cyber Monday, è aumentato del 20% a livello globale rispetto alla media, raggiungendo l’apice del 30,2% il sabato seguente al Black Friday.

Volume di vendite online durante i 5 Cyber Day nel 2020.
Volume di vendite online durante i 5 Cyber Day nel 2020.

I retailer negli USA con il maggior volume di vendite durante il Black Friday e il Cyber Monday

Alcune statistiche raccolte da Rakuten – piattaforma specializzata in soluzioni di machine learning e intelligenza artificiale per monitorare e ottimizzare le performance dei siti e-commerce – mostrano come Amazon sia il catalizzatore delle vendite online durante il Black Friday 2018, rappresentando il 24,2% di tutte le vendite online.

Black Friday 2018: le quote di vendita dei principali retailer negli USA.
Black Friday 2018: le quote di vendita dei principali retailer negli USA.

Possiamo notare un trend simile anche durante il Cyber Monday, durante il quale Amazon ha addirittura generato un maggiore volume di vendite arrivando al 25,2%. Target, invece,  ha registrato un notevole miglioramento, aumentando il volume di vendite dall’1,7% al 4,6%.

Cyber Monday 2018: le quote di vendita dei principali retailer negli USA.
Cyber Monday 2018: le quote di vendita dei principali retailer negli USA.

Le categorie di prodotto più vendute durante il Black Friday e il Cyber Monday

Secondo i dati raccolti da Hitwise, i volumi di vendita delle categorie “alimenti e bevande alcoliche” e “Casa e giardinaggio” hanno registrato la maggior crescita annuale durante la Black Week del 2018, aumentando rispettivamente del 12% e 8%.

Le categorie di prodotto più vendute durante il Black Friday e il Cyber Monday.
Le categorie di prodotto più vendute durante il Black Friday e il Cyber Monday.

Scopri come aumentare le conversioni durante il Black Friday e il Cyber Monday.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante e ti contatteremo per programmare una demo gratuita.

NOVITÀ

Trends e dati dell'e-commerce nel 2021

Approfondimento sui trend digitali e sul comportamento online degli utenti a partire dall'analisi di oltre 150 milioni conversioni

2021 Ecommerce Stats & Trends Report

Alice Larcher

Alice Larcher ricopre il ruolo di Inbound Marketing Specialist per il mercato italiano presso SaleCycle. Alice ha un background in branding, comunicazione e creazione di contenuti così come in interpretariato e traduzione di russo, francese, inglese e italiano. Ha lavorato come account manager nell’ambito della pubblicità sviluppando progetti ATL, digital e social per clienti di diversi settori come FMCG, GDO, elettronica, moda, cosmesi e viaggi. linkedin.com/in/alicelarcher/